NOLEGGIO GONFIABILI ABRUZZO noleggia tutti i gonfiabili presenti in questo sito internet.

Come funziona il noleggio dei giochi gonfiabili?

Il noleggio comprende:

  • Trasporto
  • Montaggio
  • Cavi di collegamento
  • Erba sintetica
  • Stuoie
  • Cerate
  • Cartellonistica di sicurezza
  • Certificato di collaudo attrezzature
  • Assicurazione
  • Tutto quello che serve per far funzionare i giochi in tutta sicurezza rispettando le normative vigenti in materia
  • Personale di assistenza (Obligatorio)

NOLEGGIO GONFIABILI ABRUZZO installerà i gonfiabili posizionandoli nel posto più idoneo, evitando cordoli, pali, marciapiedi, buche e tutto quello che può provocare infortuni.

Che consumo hanno i motori?

I motori utilizzati per le grandi strutture hanno un consumo da 600 watt a 2000 Watt

Che presa hanno i Motori?

Le prese sono le prese schuko (meglio conosciuta come presa tedesca…la stessa che potete trovare su lavatrici, ferri da stiro ed altri elettrodomestici)

Quanto tempo ci vuole a gonfiare e sgonfiare una Giostra?

I tempi di gonfiaggio sono pressoché immediati , servono circa 10 minuti.

Manuale uso e manutenzione dei Giochi Gonfiabili Per Bambini

Il Peso 

I giochi gonfiabili variano nella dimensione e nel peso, è consigliabile quindi che voi sappiate il peso del gonfiabile prima di spostarlo, potrebbe servirvi l’aiuto di più persone o di un carrello a mano per facilitare lo spostamento; non cercare mai di sollevare il gonfiabile caricandolo sulle spalle. Ricordare sempre che i gonfiabili pesano di più quando sono bagnati o sporchi di sabbia.

Dove Posizione il Gonfiabile

Scegliere preferibilmente un’area che permetta di avere liberi almeno 1,8 metri sul retro e ai lati del gonfiabile, e almeno 3,5 metri davanti. Inoltre, assicurarsi che non vi siano cavi elettrici o rami con i quali il gonfiabile possa venire a contatto. Controllare anche che l’area sia libera da oggetti appuntiti, pietre, vetri, ecc.. Posizionare a terra un telo ( esempio di nylon ) nell’area dove intendete utilizzare il gonfiabile, quindi srotolare e aprire il gonfiabile.

Zavorra e Ancoraggio

E’ sempre consigliabile zavorrare i giochi gonfiabili tramite gli appositi punti di ancoraggio, utilizzando corde tenendole non troppo tirate, dopo averli gonfiati e pesi contenenti sabbia.
Prima dell’ancoraggio del gonfiabile occorre:

– srotolare e posizionare sul telo in pvc la struttura
– attaccare il soffiatore al retro del gonfiabile tramite il tubo di gonfiaggio
– stringere la cinghia intorno al tubo assicurandosi che sia ben stretta e non possa essere tirata via mentre il gonfiabile sia in funzione
– chiudere le cerniere sui lati del gonfiabile e il tubo di sgonfiaggio
– attaccare il soffiatore alla corrente continua con la presa tedesca o l’adattatore industriale.

Non usare una prolunga più lunga di 10 metri in quanto può ridurre l’efficienza del soffiatore.
IL SOFFIATORE E I CAVI NON DEVONO ESSERE DIRETTAMENTE ACCESSIBILI AL PUBBLICO.

Quando la presa è correttamente attaccatta, si può procedere all’accensione e quindi al gonfiaggio dei giochi gonfiabili.
Quando il gioco è completamente gonfio, agganciare i sacchi di zavorraggio ( pesi ) agli appositi punti di ancoraggio e le corde su pali o strutture stabili.

Gestione Operativa e Sorveglianza Sul Gonfiabile 

L’accesso degli utenti all’area del gonfiabile deve avvenire in maniera sicura e controllata.
Gli operatori devono assicurarsi che i bambini si tolgano le scarpe e non portino con se nessun oggetto appuntito o potenzialmente pericoloso ( es. matite o pennarelli, spille, biglie, ecc.. ), inoltre è consigliabile ( quando possibile ) fare togliere anche gli occhiali.

Non permettere ai bambini di saltare e giocare sulla parte del gonfiabile che funge da scalino  ( o rampa ) di entrata; lo scalino ( o rampa ) serve ad aiutare i bambini a salire e scendere dal gonfiabile.
Non permettere ai bambini di arrampicarsi o attaccarsi sui lati esterni del gonfiabile.
L’operatore deve tenere costantemente sotto controllo l’attività dei bambini sul gonfiabile agendo immediatamente in caso di comportamento sbagliato e sorvegliando sempre la sicurezza di tutti i bambini, in particolar modo di quelli più piccoli, riprendendo i bambini più scalmanati e se necessario allontanarli dall’area.
I bambini più grandi ed esuberanti dovrebbero essere tenuti separati da quelli più piccoli. Il numero di utenti presenti sul gonfiabile deve essere in relazione allo spazio che occorre ad ogni bambino per giocare in tutta sicurezza; pertanto, più i bambini sono grandi, meno ne saranno ammessi sul gonfiabile.

GLI ADULTI NON POSSONO SALIRE SUL GONFIABILE

I giochi gonfiabili sono progettati per essere usati solo dai bambini.
E’ responsabilità dell’operatore garantire la sicurezza e fare in modo che il gonfiabile non operi fuori portata. Ci sono regole che definiscono quanti bambini possono salire sul gonfiabile, ma oltre a questo è importante il buonsenso, la responsabilità e l’esperienza dell’operatore. Ad ogni modo è necessario rispettare le indicazioni di capacità massima di bambini indicata sulla parte frontale del gonfiabile.

In caso di perdita di corrente:

Fare scendere i bambini in maniera sicura e ordinata. Continuare a parlare ai bambini costantemente con molta calma, senza che nessuno si faccia prendere dall’agitazione.

Se il gonfiabile non si dovesse gonfiare bene o sembra sgonfio:

Controllare che il filtro del soffiatore non sia ostruito da carta, polloncini o altro materiale che può essersi fermato davanti al filtro riducendone l’efficienza. Controllare che tutte le cerniere siano chiuse.

Ogni operatore deve avere ben chiare le norme generali sul funzionamento del gonfiabile e ricevere pertanto, istruzioni in merito ai seguenti punti:

– Il funzionamento iniziale e l’ancoraggio del gonfiabile
– Il controllo del gonfiabile e la salvaguardia della sicurezza di piccoli utenti in ogni momento
– Precauzioni da prendere per ogni evenienza
– Pulizia del gonfiabile

Ispezione del gonfiabile a inizio e fine giornata:

Un’ispezione è consigliata e deve essere eseguita come segue
– Controllare che i punti di ancoraggio siano intatti e non danneggiati
– Controllare i pesi e le corde e che il loro posizionamento sia corretto
– Controllare che il gonfiabile non presenti buchi o scuciture
– Quando il gonfiabile è completamente gonfio, controllare che i muri, le torri e tutte le pareti siano erette in maniera corretta e che la pressione sia sufficiente per dare al gonfiabile una struttura robusta e stabile
– Controllare che il soffiatore e i cavi non siano danneggiati
– Controllare il buono stato del tubo del gonfiaggio
– Controllare che le cerniere laterali di sgonfiaggio siano chiuse

Prima di staccare la spina del soffiatore, assicurarsi che nessuno sia più sul gonfiabile e che i bambini non cerchino di continuare a giocare mentre il gonfiabile si sta sgonfiando.

Metodo da seguire:
– Staccare la spina del soffiatore
– Aprire la cerniera di sgonfiaggio
– Staccare il tubo di gonfiaggio dal soffiatore
– Stendere bene il gonfiabile sgonfio e piegarlo in modo che le pareti o parti sporgenti siano ripiegate all’interno
– Staccare sacchi di ancoraggio ( pesi )
– Quando il gonfiabile è quasi completamente sgonfio, piegarlo in tre e se necessario camminarci sopra ( senza scarpe ) per rimuovere l’aria rimasta all’interno. Ripetere l’operazione se il gonfiabile è ancora troppo largo perché contenente aria, successivamente lo si può arrotolare.
– Cominciare ad arrotolare il gonfiabile cercando di fare il rotolo più stretto possibile, togliendo tutta l’aria residua nel gonfiabile; per questo consigliamo di arrotolare dalla parte opposto del tubo del gonfiaggio.
– Passare la corda, cricchetto o elastici intorno al gonfiabile arrotolato e stringere.
– Inserire il gonfiabile nella sacca e chiudere, per proteggere la struttura durante il carico sul veicolo.

CARICARE IL GONFIABILE SU UN VEICOLO:

Per caricare i giochi gonfiabili a mano su un veicolo ( che abbia un baule o un piano di carico basso ), la cosa migliore è mettere il gonfiabile “in piedi”, appoggiarlo al veicolo, sollevarlo da sotto tenendo l’altra estremista appoggiata, in modo da capovolgerlo facendo leva per poi spingerlo all’interno del veicolo.
Questa operazione può essere fatta anche da soli ( nel caso di piccoli gonfiabili ).

N.B. PRIMA DI RICONSEGNARE IL GONFIABILE CONTROLLARE CHE SIA BEN PULITO E IN ORDINE COME E’ STATO CONSEGNATO.

Possibili rischi da evitare:
– Instabilità e uso del gonfiabile in condizioni ventose
– Distacco della spina del soffiatore o presenza di carta o altri oggetti che bloccano la presa d’aria
– Accesso da parte del pubblico al motore soffiatore
– Eventuali cadute dal gonfiabile
– Infortuni ai bambini causati dal comportamento troppo esuberante, dal sovraffollamento nel gonfiabile o dal non aver separato i grandi dai più piccoli
– infortuni agli operatori causati da errato metodo di sollevamento del gonfiabile

Doveri degli operatori/controllori:
I noleggianti e gli operatori devono valutare attentamente i possibili rischi in modo da evitarli o quantomeno ridurli ad un livello accettabile; pertanto la lettura di questo manuale di istruzioni operative è indispensabile per operare in sicurezza. Questo manuale deve essere sempre tenuto pronto per consultarlo in ogni momento e per ogni necessità.